< Documento senza titolo
TEATRO MOSCA CIECA

 


L’Associazione Baby-Xitter, ha creato la prima Compagnia Teatrale composta esclusivamente da persone non-vedenti e ipovedenti, denominata “Compagnia Teatrale Mosca Cieca”, affidandosi all’ esperienza artistica di Gianni del Corral, regista e sceneggiatore che, in collaborazione di Enrico Ceva, autore di molti comici e cabarettisti di fama Nazionale, hanno sceneggiato la prima opera in programma, intitolata: “Non Vedo l’Ora”. Nello staff artistico ed educativo c'è Simona Valinotti, operatrice specializzata in problemi di cecità da molti anni.

L’ opera narra di Alberto, un ragazzino vedente e Giulia, una ragazzina cieca, compagni di classe che hanno iniziato una tenera relazione, ma tenuta ancora nascosta. Entrambe dovranno affrontare i giudizi dei compagni e dei genitori di Alberto (Giulia è orfana e vive con la sorella-vedente più grande), ma un pò tutti scopriranno il mondo che si cela dietro gli occhi di Giulia e delle sue immense capacità di autonomia. Questa commedia vuol mettere in luce le paure e le sofferenze di coloro che sono diversamente abili, ma nel contempo evidenziare le loro possibilità e le grandi capacità e risorse che hanno questi ragazzi.L’intento primario, è quello di portare l’opera nelle scuole di Torino e Provincia.

Si ringrazia la Fondazione C.R.T. per la collaborazione economica al progetto e il motore di ricerca del comune di Torino..